• Roma

  • Roma

  • Roma

  • Roma

Ego vero omnia in te cupio transfundere, et in hoc aliquid gaudeo discere, ut doceam; nec me ulla res delectabit, licet sit eximia et salutaris, quam mihi uni sciturus sum. Si cum hac exceptione detur sapientia, ut illam inclusam teneam nec enuntiem, reiciam: nullius boni sine socio iucunda possessio est.

Seneca, Epistulae ad Lucilium - I, 6, 4

 

 

o

Edizione 2014-2015

La galleria fotografica della finale 2015 - Roma, maggio 2015

 

 

 

 

I vincitori

Traduzione dal latino con commento

 

1) MAVIGLIA FEDERICO Manzoni Milano
2) CAMPODONICO NICOLO' LICEO 'MARCONI-DELPINO' CHIAVARI (GE)
3) DONNINELLI MIRKO Liceo classico V.Emanuele II Jesi

 



I Classificato: Federico Maraviglia -Istituto : Liceo Classico “ A. Manzoni “- Milano
MOTIVAZIONE: La traduzione, condotta con sicuro possesso delle abilità linguistiche e retoriche, è arricchita da un commento che si segnala per sensibilità interpretativa, strumenti di analisi, intelligente sintesi dell’ideologia augustea.

II Classificato: Nicolò Campodonico - Istituto Liceo Classico 2 Federico Delpino “ – Chiavari ( Ge )
MOTIVAZIONE: La traduzione è efficace e linguisticamente corretta. Il commento si distingue per l’ampiezza e l’originalità dell’analisi.


III Classificato: Mirko Donninelli - Istituto: Liceo Classico “ Vittorio Emanuele “ – Iesi
MOTIVAZIONE: La traduzione rende con efficacia, anche formale, il testo virgiliano, di cui fornisce un pertinente e sensibile commento.


Menzione D’Onore: Fabrizio Andreaus Istituto: Liceo “ Francesco Vivona “ Roma
MOTIVAZIONE: La traduzione, discretamente scorrevole, è accompagnata da un commento parziale, ma che si segnala per la sicura competenza.


Menzione D’Onore: Paolino Lo Presti Costantino Istituto: Liceo “ Lucio Piccolo” Capo D’Orlando (ME )
MOTIVAZIONE: La traduzione coglie con discreta coerenza il testo virgiliano, commentato in modo semplice e lineare.

 

 

 

Traduzione dal greco con commento

 

1) DELLE DONNE CARLO VITTORIO EMANUELE II NAPOLI
2) SCARPELLINO DAVIDE LICEO GINNASIO STATALE Q.ORAZIO FLACCO BARI
3) NIMIS MARGHERITA Liceo Stellini Udine

 



I Classificato: Carlo Delle Donne Istituto: Liceo Classico “ Vittorio Emanuele “ Napoli
MOTIVAZIONE: L’elaborato si segnala per la finezza dell’interpretazione, la precisione lessicale, l’efficacia della resa italiana. Il commento evidenzia una buona documentazione critica.

II Classificato: Davide Scarpellino Istituto. Liceo Classico “ Q. Orazio Flacco “ Bari
Motivazione: L’elaborato dimostra che il testo è stato compreso e tradotto con pertinenti scelte lessicali. Il commento è sintetico, puntuale e inerente al testo.



III Classificato: Margherita Nimis Istituto: liceo Classico “ J.Stellini “ Udine
Motivazione:L’elaborato dimostra che il testo è stato complessivamente compreso e tradotto in modo pertinente. Il commento risponde in maniera generale ma coerente ai quesiti proposti.



Menzione D’Onore: D’Orsi Cristiano Istituto: Liceo Classico “ Zucchi “ Monza
Motivazione: Discreta la comprensione del Testo, anche se la traduzione non è sempre corretta. Il commento spazia sulla letteratura greca e latina e su alcuni problemi mostra vivace interesse.



Menzione D’Onore : Benedetta Frizzi Istituto: Collegio Vescovile “ S. Alessandro “ Bergamo
Motivazione: Discreta, nel complesso, la comprensione del testo. Commento di impianto parafrastico.

 

 

 

 

Civiltà

 

1) DIAMANTI FEDERICO  Istituto Minghetti di Bologna
2) KHELIFA FRANCESCO ZAHI  L.C. Mariotti di Perugia
3) SANNIPOLI DANIELE LICEO CLASSICO MAZZATINTI GUBBIO

 


I Classificato: Federico Diamanti Istituto: Liceo Classico “ Minghetti “ Bologna
Motivazione: L’elaborato esamina in modo completo la documentazione antica, risulta sempre ben informato e pertinente, ricco ed efficace nell’analisi stilistica. La forma espositiva è fluida ed elegante.

II Classificato: Francesco Zahi Khelifa Istituto: Liceo Classico “ A. Mariotti “ Perugia
Motivazione: L’elaborato risulta preciso, ordinato, caratterizzato da ottima capacità di sintesi e da citazioni efficaci. Si segnala per l'acutezza di analisi sulle fonti del Novecento.



III Classificato: Daniele Sannipoli Istituto: Liceo Classico “ G.Mazzatinti “ Gubbio
Motivazione: L’elaborato si segnala per la ricchezza di riferimenti anche pluridisciplinari e la pertinenza nell’analisi delle fonti antiche e moderne. La forma espositiva è corretta.



Menzione D’Onore: Francesco Raimondi Istituto: Liceo Classico “ Cavour “ Torino
Motivazione: L’elaborato viene menzionato per originalità di impostazione, precisione e capacità di sintesi nella selezione dei dati antichi.

 

Menzione D’Onore: Pietro Nicoli Istituto: Liceo Classico “ Celio “ Rovigo

Motivazione: Elaborato lineare e generalmente corretto. Viene menzionato per la presentazione pertinente di riferimenti ulteriori rispetto alla documentazione fornita.


 

Studenti finalisti

 

 

 

La Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione bandisce per l’anno scolastico 2014/2015 la quarta edizione delle Olimpiadi Nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche che si svolgeranno a Roma dal 12 al 15 maggio 2015.

Le Olimpiadi Nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche sono articolate in tre sezioni: Lingua Greca, Lingua Latina, Civiltà Classiche.
Le prove delle Olimpiadi nazionali e delle Gare regionali consistono:
  • per la sezione Lingua Greca, nella traduzione di un testo poetico in lingua greca accompagnato da un commento strutturato;
  • per la sezione Lingua Latina, nella traduzione di un testo poetico in lingua latina  accompagnato da un commento strutturato;
  • per la sezione Civiltà Classiche in un lavoro di interpretazione, analisi e commento di testimonianze della civiltà  latina o greco-latina.

 

 


Seguici su


Le Olimpiadi di Lingue e Civiltà Classiche

Le Olimpiadi di Lingue e Civiltà Classiche, nate nell’ambito del programma per la Promozione della cultura classica, vengono bandite, ogni anno, dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici del Miur.
Sono rivolte ai vincitori dei certamina, nazionali e locali, che vengono censiti dai Comitati Olimpici Regionali, e si svolgono ogni anno con il supporto scientifico e culturale del Comitato Istituzionale dei Garanti per la Cultura Classica (decreto dir. prot. n. 0005373, 29 luglio 2011).
Le Olimpiadi sono una occasione di incontro e di festa per tutti i partecipanti, studenti e docenti accompagnatori, oltre che di approfondimento culturale sul mondo classico, sulle sue lingue e la sua storia.
La manifestazione è accompagnata da attività culturali e eventi che puntano a valorizzare le peculiarità del luogo dove essa si svolge: performance teatrali, concerti, percorsi turistici-culturali, convegni e seminari con studiosi del mondo classico.
 
 
o

Comitato dei garanti e comitato tecnico-operativo

Il Comitato Istituzionale dei Garanti per la promozione e lo sviluppo della cultura classica nella scuola italiana.
Fanno parte del Comitato Tecnico operativo dirigenti scolastici, docenti di scuola secondaria di secondo grado, esperti e dirigenti del Miur.

o

Gallerie fotografiche e documenti

Alcune immagini dell'edizione 2014.

Alcune immagini delle edizioni precedenti.

 

Archivio documenti

Edizione 2015

Appuntamenti ed eventi